tech:art acquisisce Exaprint Srl

L’azienda tech:art Srl, leader nel settore della stampa digitale in Italia, acquisisce Exaprint srl, società web-to-print rivolta ai professionisti delle arti grafiche.

Il giorno 11 ottobre 2017 tech:art Srl ha annunciato l’acquisizione di Exaprint srl, dando così vita a un polo che punta a mixare diverse expertise per conquistare il mercato italiano nel settore di servizi e prodotti di supporto alla comunicazione.
Operatore di spicco sul canale di vendita off-line, grazie all’elevata specializzazione delle risorse e all’impiego delle migliori tecnologie disponibili sul mercato, tech:art consolida una già ampia offerta di servizi con quelli di Exaprint srl, riconosciuto come uno dei maggiori player nazionali della vendita on-line, grazie ai prodotti innovativi, destinati al mercato dei professionisti del settore delle arti grafiche.

Techart_amministratori.pngL’unione dei due know-how plasma le nuove prospettive di una realtà, che potrà servire i propri clienti attraverso leve commerciali adeguate sia online che offline, ampliando il proprio portfolio con una nuova proposta che punta all'eccellenza, valore della tradizione e tensione all’innovazione.
 
«Siamo entusiasti di poter dare continuità a questo progetto nato nel 2012 e di accogliere nella famiglia tech:art la web-to-print dei professionisti delle arti grafiche per eccellenza e i suoi clienti» dicono Alberto Vianelli e Davide Salvo, amministratori dell’azienda (nella foto).
«Conosciamo molto bene le sue potenzialità e la qualità di prodotti e servizi e con questa acquisizione intendiamo unire il know-how produttivo e commerciale di tech:art allo spirito innovativo di Exaprint srl: nuova sfida per tutto il team» concludono Vianelli e Salvo «perché l’intenzione è di portare sul web la filosofia dell’eccellenza sia nel supporto pre-vendita che nel servizio post-vendita. 
tech:art Srl continuerà a investire per migliorare  struttura e organizzazione e offrire ai propri clienti opportunità di business sempre maggiori. Il business plan del prossimo anno è ricco di entusiasmanti cambiamenti e interessanti novità che non vediamo l’ora di realizzare».

 

28.11.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste