Storie in bottiglia

6 brevissimi racconti su altrettanti eventi storici o icone del passato nelle “Storie in Bottiglia” di Nuceria Group. Un progetto editoriale formato etichetta, che si svela in una narrazione fatta di parole, di colori e di effetti molto speciali.

storie_bottiglia_loc.pngMarilyn Monroe, Sir Winston Churchill, la Caduta del Muro di Berlino, la Rivoluzione Cubana, il Proibizionismo e una spia inglese rappresentano il concept di etichette per champagne, birra, vino e vodka; icone che si trasformano nel simbolo di un progetto editoriale pensato per mostrare le tecniche di stampa e le finiture speciali di etichette fino ad arrivare alle applicazioni di realtà aumentata oggi adottate da Nuceria Group.

I cambiamenti che le tecnologie digitali hanno vissuto - e stanno vivendo in questi anni - impongono una serie di riflessioni sulle modalità d’interazione con gli utenti che ne fanno uso. D'altronde, se fino a qualche anno fa, il digitale poteva essere considerato appannaggio di pochi, oggi è una realtà pervasiva che tocca tutti i campi del sapere, dell’economia e del nostro modo di fare impresa e dell'educazione.

In altri termini, il confine tra supporti digitali e realtà si è fatto sempre più labile. E proprio su questa sottile linea di confine si colloca l’Augmented Reality, che comporta la sovrapposizione, all’interno del medesimo campo visivo, di due layer informativi uno reale e uno virtuale.
L’integrazione dei due, realizzata mediante un device, permette di ottenere uno “strato” maggiore di informazioni e consente una migliore interazione con l’ambiente circostante.

Nata nel 1986, Nuceria Group è oggi una realtà industriale multiplant di respiro europeo, produttore di packaging integrato  (etichette, astucci, imballi flessibili e materiali stampati di consumo).
Offre ai clienti l’esperienza di un team di oltre 300 persone per realizzare soluzioni adatte a ogni applicazione e per tutti i tipi di supporto, soprattutto green e sostenibili.
La continua ricerca è alla base della mission aziendale ed è da questa voglia di accrescere le proprie potenzialità che nasce “Storie in Bottiglia”, un progetto composto da 6 micro racconti legati ad altrettanti eventi storici o icone del passato.
 

«Storie in bottiglia è più di un'operazione di marketing. Negli anni abbiamo capito che in ogni bottiglia si “conserva” sempre qualcosa di speciale: la storia del prodotto e del produttore» spiega Guido Iannone, General Manager Nuceria Group. «È così che un’etichetta diventa l’incipit di quella storia, una finestra su un universo narrativo pronto per essere “bevuto” già a prima vista. D'altronde, dietro a una grande etichetta c’è sempre una grande storia, ed è proprio quella storia che vogliamo aiutare a raccontare».

24.10.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste