Editoriali

Contemporaneità

La butto lì. Azzardo l’accostamento del placido immutabile stormire delle foglie di un pioppo nella brezza mattutina, con il rumore sordo della città che si desta mettendo in moto la sua cieca macchina produttiva; e ancora il turbinio di polline che ricade come neve di primavera con le scelte di uomini che altrove, a nostra insaputa, disegnano il futuro dell’umanità. Editoriale di Stefano Lavorini

Vivere con valore

In memoria di Bruno Gnudi, figura rappresentativa di quella cultura tecnico-pratica bolognese formatasi in quella straordinaria scuola-officina dell’Aldini-Valeriani, che ha fatto grande il comparto delle macchine nel nostro paese. Editoriale di Stefano Lavorini

"Ti amo Italia"

Diamoci una mossa e apriamo gli occhi, la crisi c’è e non passerà presto ma una delle nostre migliori qualità è il saperci reinventare.
Editoriale di Sonia Pedrazzini

Lotterai. L’otterrai. Lo terrai...(1)

[…] La vita è vuota se non la si riempie con un impegno esaltante e rischioso. L’impegno, è naturale, non può che essere uno: il lavoro. L’altro lavoro, quello invisibile, è il lavoro dell’anima, dello spirito, del talento, le cui creazioni trasformano il mondo rendendolo più ricco, più giusto, e più umano […].
Editoriale di Stefano Lavorini

Ultimo saluto a Giuseppe Meana

Bresso 10 dicembre. Centinaia di persone hanno reso commosso omaggio a Giuseppe Meana, presidente di Pusterla 1880, durante le  esequie che si sono tenute nella Parrocchia San Nazaro e Celso. Una cerimonia semplice, toccante, composta come l’avrebbe voluta lui, ma anche segnata da tanta incredulità, sgomento e dolore sincero.

“Addio Architetto”. È morto Giuseppe Meana

L'Architetto, così lo chiamavano tutti nel mondo dell'imballaggio, si è spento improvvisamente sabato 7 dicembre. Presidente di Pusterla 1880, aveva 64 anni.
Luciana Guidotti e Stefano Lavorini
 

Imprese che fanno impresa

Redde rationem. Sembra proprio che ormai siamo alla resa dei conti… che parlando dell’Italia, ovviamente non tornano.
Editoriale di Stefano Lavorini

Guardando i Sette Palazzi Celesti

Editoriale di Luciana Guidotti

Mi è capitato spesso di tornare all'HangarBicocca per guardarle da vicino, le “torri” di Kiefel. In una periferia milanese a dir poco remota, l'Hangar è davvero un posto unico e incantato che accoglie arte e idee, e dove è spesso ancora possibile “respirare” la bellezza dell'intelligenza. È lì, infatti che, da anni, si alternano mostre, installazioni, lavori di artisti visivi di fama internazionale...

La conoscenza è partecipazione (2)

Editoriale di Stefano Lavorini

«È un vero peccato. Tante idee, tanti progetti, tanti sforzi, tanto lavoro e soldi … e poi, a dispetto di tutto, bilanci che - a esser sinceri - potremmo definire nella migliore delle ipotesi non del tutto adeguati alle attese e alla qualità dei contenuti...».
Con queste parole ho aperto l'editoriale di luglio/agosto e, come promesso, proseguo il discorso dedicando questa seconda puntata a...…

La conoscenza è partecipazione (1)

Editoriale di Stefano Lavorini

È un vero peccato. Tante idee, tanti progetti, tanti sforzi, tanto lavoro e soldi … e poi, a dispetto di tutto, bilanci che - a esser sinceri - potremmo definire nella migliore delle ipotesi non del tutto adeguati alle attese e alla qualità dei contenuti.

Pagine

Iscriviti a RSS - Editoriali