Ambiente e Legislazione

Fattore Acqua

Scaricabile liberamente dal sito di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, l’e-book “FATTORE Acqua” rende disponibili i contributi degli esperti invitati da Sofidel a Milano in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua.

Aumenta il contributo ambientale per carta e plastica

Dal 1° gennaio 2018 aumenta il contributo ambientale per gli imballaggi in carta e plastica, che sarà diversificato in base alla fascia di appartenenza.

22° rapporto annuale di Comieco

Presentato a Bari il 22° Rapporto Annuale di Comieco sulla raccolta differenziata di carta e cartone. Nel 2016 sono oltre 3.2 milioni le tonnellate raccolte nel belpaese. Con +8,6% il sud si conferma motore  della raccolta di carta e cartone in Italia.

Il settore cartario presenta la “Roadmap 2050”

20 giugno 2017 - L’industria cartaria presenta in anteprima la sua “Roadmap 2050 verso una bioeconomia a basso tenore di carbonio”, in linea con gli obiettivi europei dopo l’Accordo di Parigi sul clima.

L'Assemblea Pubblica di Assocarta

In consultazione la strategia per raggiungere gli obiettivi UE dopo Parigi e G7 Ambiente di Bologna, e contribuire alla SEN.

Termovalorizzazione nell’economia circolare

La Federazione della Filiera della Carta e della Grafica è stata ascoltata il 20 giugno 2017 in audizione alla 13a Commissione permanente territorio, ambiente e beni ambientali del Senato, nell’ambito dell’esame della comunicazione della Commissione al Parlamento Europeo, sul ruolo della termovalorizzazione nell’economia circolare, dopo la delegazione di Confindustria.

Le sanzioni per i MOCA: opportunità di miglioramento

Il Decreto sanzionatorio D.Lgs. n. 29 del Febbraio 2017 può essere considerato un punto di svolta per un intero comparto industriale (produttori di film, trasformatori e produttori di imballaggi destinati al contatto con alimenti). Il parere di un addetto ai lavori (non privo di vis polemica) apre a un interessante dibattito. Benvenute le repliche e ulteriori contributi.

Bando Prevenzione Conai: fino al 30 giugno è possibile candidarsi

Il 12 aprile scorso ha preso il via la IV edizione del Bando Prevenzione CONAI - Valorizzare la sostenibilità ambientale degli imballaggi. Rispetto al passato, aumenta il montepremi (400 mila euro) e le aziende consorziate devono presentare  la propria candidatura entro il 30 giugno 2017.

Giorgio Quagliuolo è il nuovo Presidente di CONAI

64 anni, di Milano, Giorgio Quagliuolo è stato eletto dal Consiglio di Amministrazione del Consorzio Nazionale Imballaggi, riunitosi il 31 maggio come nuovo Presidente del Consorzio Nazionale Imballaggi per il triennio 2017/2019.

Bando prevenzione CONAI 2017

Le novità della IV edizione del bando prevenzione Conai: cresce a 400 mila euro il montepremi destinato ai vincitori; in lizza anche soluzioni nuove e innovative rispetto agli imballaggi utilizzati più di frequente per la medesima applicazione; sia l’Eco Tool Conai sia l’analisi dei casi saranno sottoposti a validazione da parte di un ente terzo di certificazione. Iscrizioni aperte fino al 30 giugno.

Pagine

Iscriviti a RSS - Ambiente e Legislazione