Confezioni resitenti, a prova di bambino

Ensocard ResilienceTM di Stora Enso è un nuovo materiale destinato ad applicazioni d'imballaggio dove è richiesta un'elevata resistenza allo strappo. Il prodotto è costituito da un supporto in cartoncino rinnovabile accoppiato a PET su ambo i lati, che lo rendono molto resistente alla lacerazione. Ensocard Resilience può sostituire la plastica, per esempio nelle confezioni farmaceutiche a prova di bambino.

Ensocard_web.jpgMateriale per imballaggio sviluppato appositamente da Stora Enso per farmaci, para-farmaci, sigarette elettroniche e altri prodotti che devono essere mantenuti al sicuro dai bambini. Ensocard Resilience sarà presentato a Interpack (Hall 9, Stand B20).

Spiega Jaana Keskitalo, responsabile del prodotto: "Stora Enso vanta una lunga esperienza nella produzione di cartone con caratteristiche di elevata resistenza allo strappo per confezioni farmaceutiche certificate a prova di bambino: quindi le prestazioni in un'applicazione particolarmente esigente sono comprovate. Il nuovo Ensocard Resilience garantisce migliorata resistenza anche rispetto ai materiali che abbiamo sinora offerto. In combinazione a uno specifico design della confezione, Ensocard Resilience permette un'efficiente produzione industriale di astucci a prova di bambino senza l'aggiunta di altre parti in plastica".

Il cartoncino fornisce un'ottimale superficie di stampa per comunicare il brand e le Informazioni sul prodotto. Grazie alla sua prevalente componente rinnovabile, Ensocard Resilience costituisce una scelta a basso impatto ambientale con minori emissioni di CO2, poiché offre la possibilità di sostituire materiali non rinnovabili per applicazioni dove le materie plastiche hanno avuto, sino a oggi, una presenza dominante.

 

21.04.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste