Sun Chemical: Corporate Sustainability Report 2016

Pubblicato il documento annuale che segnala le innovazioni più significative, di prodotto e processo, sviluppate da Sun Chemical per aiutare i clienti a centrare obbiettivi sempre più avanzati di eco-efficienza.


Testimonianza di un impegno costante in R&D per migliorare l’impatto ambientale delle proprie soluzioni, il Bilancio di Sostenibilità 2016 recentemente pubblicato da Sun Chemical - leader mondiale nella produzione di inchiostri, pigmenti, adesivi e additivi per l’imballaggio flessibile - evidenzia alcune novità di prodotto in grado di offrire ai clienti benefici notevoli in termini di eco-compatibilità.
È il caso dei rivestimenti con barriera all’ossigeno SunBar® e degli adesivi sigillanti a freddo e richiudibili SunFuse® (PolarSeal), che contribuiscono a ridurre gli sprechi alimentari. La tecnologia SunLam® Deseamable migliora, invece, la capacità dei riciclatori di rimuovere le etichette sleeve e assicurare, così, il riciclaggio delle bottiglie di plastica, mentre gli inchiostri flessografici a base acqua SunSpectro® (Aquathene) permettono all’imballo di rispettare gli standard internazionali di compostabilità.

Supply chain responsabile
«L’investimento di Sun Chemical nello sviluppo di prodotti sostenibili è di importanza fondamentale per i nostri clienti - chiarisce Gary Andrzejewski, vicepresidente aziendale per gli affari ambientali - che ci chiedono indicatori attendibili in grado di quantificare il nostro impegno nel migliorare l’eco-efficienza di prodotti e processi».
Il documento evidenzia, quindi, anche i risultati tangibili di una politica orientata alle buone prassi produttive.
Come le precedenti relazioni, l’ultimo Bilancio è supportato da dati concreti, chiari e rigorosi, che non solo dimostrano la sostenibilità dei prodotti, ma consentono anche di apprezzare l’impatto positivo dei processi e strutture di  Sun Chemical, in termini di consumo e conservazione di energia e acqua, carbon footprint, riduzione dei residui, sicurezza dei materiali e per i lavoratori.
«Forniamo dati significativi che possono servire come strumento di analisi e miglioramento. - spiega Michael Simoni, direttore generale della gestione responsabile del Prodotto - Il controllo sull’impatto dei nostri processi produttivi, dalla produzione alla distribuzione, oltre a sostenere la nostra brand identity, contribuisce alle pratiche di sostenibilità dei nostri clienti».

Il rapporto è disponibile sul sito di Sun Chemical (www.sunchemical.com/sustainability) dove i clienti possono calcolare online il carbon footprint iniziale per le loro operazioni di stabilimento (www.sunchemical.com/services/consultative-services).

 

11.10.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste