Profumo & profumi

ACCADEMIA DEL PROFUMO. Dopo i pensieri in libertà sul prodotto cosmetico per eccellenza, va in scena il valore comunicativo ed evocativo delle fragranze finaliste alla 28esima edizione del premio (legato a Cosmetica Italia). Vincitori svelati il 3 maggio.


I profumi sono “inesorabili”, diceva un’amica qualche tempo fa. Possiamo infatti  sottrarci a tutti gli altri sensi, ma non all’olfatto. Possiamo chiudere gli occhi per non guardare, fermare una musica per non sentirla, evitare certi contatti o certi cibi: quasi tutto possiamo, se siamo decisi a guarire, ma non possiamo non respirare. E così… anche quando pensavi di esserti messa al riparo da ogni emozione, d’un tratto, dalla finestra sale l’odore della terra pesante sotto la pioggia, che ti rammenta con diabolica minuzia una mattina d’estate in cui l’amore aveva un volto e un nome.
Vi sono allora due soluzioni: precipitarsi alla finestra e chiuderla, oppure subire lo choc. Ed è appunto quel che di solito facciamo: perché insieme alla tristezza rinasce anche la dolcezza di un istante, il suo fascino, il suo abbandono, e apriamo la finestra e respiriamo profondamente a occhi chiusi ciò che fu e che non è più e che, grazie a quel terribile veleno, sembra essere di nuovo.

Packaging & fragranze di tendenza
Accademia del Profumo è stata fondata nel 1990 con l’intento di valorizzare il profumo come elemento essenziale del benessere, promuoverne la creatività, accrescerne la cultura e la diffusione in Italia. Nelle pagine successive dedichiamo ampio spazio ai prodotti finalisti della competizione di quest’anno, con alcune dovute premesse.

Prima premessa. I riconoscimenti assegnati ogni anno da Accademia del Profumo premiano l’innovazione e la proposta creativa delle nuove fragranze lanciate sul mercato italiano. Per rendere ancor più equa e omogenea la valutazione dei profumi a distribuzione esclusiva o limitata, nel 2017 sono state introdotte due nuove categorie che tengono conto delle caratteristiche aziendali dei brand distribuiti: “miglior profumo collezione esclusiva grande marca” (profumi di case produttrici/distributrici con business allargato ad altri settori e distribuzione in massimo 300 punti vendita) e “miglior profumo profumeria artistica” (fragranze di case produttrici / distributrici con business dedicato solo al profumo e distribuzione in massimo 300 punti vendita).

Seconda premessa. Sottoposti a diversi livelli di giudizio, i prodotti vengono giudicati da tre giurie: quella dei consumatori, una giuria tecnica con esperti del settore e una giuria VIP, formata da personaggi del mondo dello spettacolo, del design, della cultura, chef e sportivi.
A vario titolo sono chiamati a decretare i vincitori nelle sette categorie: i profumi finalisti, declinati nelle versioni femminile e maschile, concorreranno al titolo di miglior profumo dell’anno, miglior creazione olfattiva, miglior profumo made in Italy, miglior packaging, miglior profumo collezione esclusiva grande marca (senza genere), miglior profumo profumeria artistica (senza genere e  scelto dalla Giuria Tecnica), migliore comunicazione (scelto dalla Giuria VIP).

Terza premessa. Novità nelle votazioni per la miglior creazione olfattiva che, in tutti i diversi passaggi (dall’individuazione dei finalisti ai vincitori), viene  scelta “in blind”.
 
Quarta, e ultima, premessa. Alcuni prodotti finalisti non sono citati nel servizio, non per nostra volontà ma per l’impossibilità di ricevere informazioni adeguate. Buona visione.

«La parte migliore della nostra memoria è fuori di noi in un alito di vento piovoso, nell’odore di chiuso d’una camera o nell’odore d’una prima fiammata, ovunque ritroviamo di noi ciò che la nostra intelligenza, non avendone l’uso, aveva disdegnato, l’ultima riserva del passato, la migliore, quella che, quando tutte le nostre lacrime sembravano esaurite sa farci ancora piangere».
Marcel Proust, A l’ombre des jeunes filles en fleurs

FEMMINILE

MASCHILE

GENDER FREE
Jo Malone Silver Needle Tea
Bulgari Eau Parfumée au thé noir
Altaia Ombù

Peonia Nobile Acqua di Parma
La collezione “Le Nobili” di Acqua di Parma dedicata ai fiori più preziosi si ispira all’impareggiabile armonia degli aristocratici giardini italiani, luoghi unici al mondo dove natura, bellezza, arte ed eleganza si fondono da secoli.
Così, dopo il fascino di iris, magnolia, gelsomino e rosa, la linea femminile di Eau de Parfum incontra la suggestione della peonia*, sontuosa e inebriante. Note lievi e vivaci in un alternarsi e fondersi di dolcezza, sensualità e ricercatezza, liberano emozioni sfaccettate come petali, svelando una femminilità radiosa e sofisticata, ricca di sfumature.
Un’idea di “nobiltà” ispira la collezione. L’iconica eleganza del flacone creato da Giovanni Gastel per Acqua di Parma si afferma con la forza leggera delle linee pure, semplici  e raffinate, che sembrano alludere, con delicatezza, alle forme di una corolla, preziosa e voluttuosa. Nella trasparenza del vetro e del jus rosato, fasci di luce rifratta creano giochi di chiaroscuro e intensità di colore.    
* Ricordiamo che  fra le colline dell’alto Lazio, nel cuore dell’Italia, si trova la collezione più vasta d’Europa di questo fiore prezioso: un tesoro naturale che riunisce circa 600 varietà fra le più rare e ricercate.
Distributore: LVMH Italia  / Acqua di Parma

McQueen Parfum
Sotto la guida di Sarah Burton nasce un nuovo parfum, che incarna tutta l’eleganza “dark” Alexander McQueen e, in modo audace, unisce tradizione e modernità. Gli ingredienti di questa creazione olfattiva sono i fiori notturni, la cui fragranza si fa più intensa nel buio dopo il crepuscolo, per attirare gli insetti impollinatori: il gelsomino Sambac, la tuberosa e lo ylang ylang. Agli  ingredienti più tradizionali, fa da contraltare un’apertura speziata, di pepe, chiodi di garofano e vetiver, estratti con tecniche all’avanguardia.
Il flacone è un piccolo capolavoro in vetro scuro di forma ovale e compatta, leggermente svasata. Una corona di piume dorate anticate, caratteristiche della Maison, ne cinge il collo, rispecchiandosi nella base curva, in lucido metallo dorato. Ogni dettaglio esprime il lusso e la qualità sartoriale del marchio: l’etichetta in nero e oro, il tappo zigrinato lucido e laccato con precisione, così come la fustella nera con piume in rilievo e bordi dorati.
Distributore: Coty Italia

Bulgari Rose Goldea
Cleopatra è da sempre fonte di ispirazione per Bulgari: ipnotica, irresistibile,  sicura di sé, icona ante litteram di seducente femminilità. Leggenda narra che, per attrarre a sé Marco Antonio, abbia cosparso i lati del letto con un alto strato di petali di rosa. Così, in suo onore, Rose Goldea avvolge un cuore regale di rosa damascena e gelsomino d’Egitto in un sensuale bagno di musk bianco, fruttato alla melagrana. Un delicato “scrigno” olfattivo di sandalo dischiude poi la raffinata seduzione dell’incenso bianco.
Il packaging si veste di fiammanti nuance rosa che, dalla fustella in cartoncino satinato, mandano preziosi riflessi serici. Gioiello e figura antropomorfa, l’iconica boccetta Bulgari è una Cleopatra riconoscibile dalle spire stilizzate del diadema-serpente che le avvolge il collo, idealizzata in linee curve ed essenziali: al centro di un’orbita dorata, l’ampolla di vetro trasparente a forma di goccia emana un’energia solare e potente. L’anello metallico si duplica per cingere il tappo rosa piatto e circolare, illuminato da una polvere cangiante.       
Distributore: Bulgari Italia


Chanel N°5 Eau
Fragranza iconica della Maison e firma olfattiva della modernità, Chanel N°5 non ha mai smesso di stimolare l’ispirazione dei suoi profumieri. Per questa nuova creazione, elogio della semplicità, Olivier Polge ha reinventato la fragranza, esaltandone le note di testa agrumate, che introducono un cuore fiorito (rosa, gelsomino, ylang ylang), sfumando in un’eco inedita di vetiver, cedro e muschio.
L’intero packaging è un inno alla maestria cartotecnica. Un candido box racchiude la confezione evanescente. Su un primo involucro protettivo è accennata in bassorilievo l’impronta lasciata dal flacone, in un gioco di luci e ombre che ne lascia intuire la sagoma. La fustella che si estrae a scorrimento, bianca profilata di nero, porta l’incisione del leggendario numero. All’interno, ultima protezione, ancora un lembo di cartoncino in bassorilievo segue il profilo della boccetta sottostante, come una fodera preziosa. Gli elementi si ripetono come in un gioco di specchi, al cui cuore appare il flacone, essenziale nella sua trasparenza, pura e cristallina. La semplicità si impone anche nel tappo: nessun meccanismo ad alterarne la limpidezza. Il minimalismo dell’eleganza suprema lascia spazio all’immaginazione di colei che sceglierà questo profumo.

Distributore: Chanel


Chloé  Fleur de Parfum
Fiore inimitabile che riflette la delicatezza e l’eleganza naturale del marchio, la rosa è, ancora una volta, la nota principale di questo nuovo Fleur de Parfum: proposta in modo originale con inflessioni leggermente acidule e fruttate di lampone, è  rinfrescata dalla verbena e arrotondata dai fiori di ciliegio.
Fedele allo stile emblematico della linea Chloé Signature il packaging color avorio si tinge, per l’occasione, di una punta di rosa, da sempre parte del dress-code della maison. Questa tonalità delicata, sfondo ideale al marchio bianco sull’astuccio di cartoncino, è richiamata dal nastro annodato a mano sul collo della boccetta. Velata di rosa anche la trasparenza del liquido profumato che s’intravede attraverso il vetro. Il flacone è un manufatto lussuoso che conserva il suo aspetto di sempre: la forma geometrica, la placca argentata, il tappo ovale liscio e il vetro delicatamente plissettato riflettono perfettamente il senso dell’eleganza classica di Chloé.

Distributore: Coty Italia

Poison Girl
Una scia esplosiva travolge con note provocanti, dolci e conturbanti, nient’affatto innocue. L’apertura fruttata di arancia amara stuzzica la bellezza carnale della rosa, cuore della fragranza sensuale, ingolosita da una punta di vaniglia che sfuma nel soffio esotico del sandalo dello Sri Lanka. «L’ispirazione - racconta François Demachy, Parfumeur Créateur Dior - è il ricordo di una prelibatezza tipica di Grasse, di cui andavo ghiotto da bambino: petali di rosa di maggio cristallizzati nello zucchero». Dal gusto di quel fiore “croccante” nasce l’insolente seduzione della fragranza, che rimescola i sensi.
Altrettanto sfrontato il packaging. Sulla fustella argentata, una fantasia di onde in perfetto stile “disco club newyorkese”. Sul fronte, il font del marchio è sfacciatamente pop, così come i colori, femminili, senza compromessi: nero, viola e rosa fluo. Il flacone dalla forma bombata, vagamente a cuore, riprende le tonalità audaci dell’astuccio. Incorniciato da un anello cromato, il tappo lucido, morbidamente irregolare, è nero, come le striature che dalla base “artigliano” la boccetta, seguendone le curve in rilievo. Tutt’altro che timido, il jus accende il vetro di un rosa intenso. 
Distributore: LVMH Italia

Galop d’Hermès
Un flacone-staffa racchiude la nuova creazione di Hermès, che trae forza dalla tradizione equestre e dalla storia della maison. L’ispirazione per questo profumo, creato da Christine Nagel, nasce nel caveau dei pellami Hermès, dove il vitello Doblis svela la femminilità del cuoio vestendo una donna “al galoppo”, potente, libera, intrepida, ribelle, e tuttavia padrona di sé. Le note opposte si attraggono: il cuoio accende la rosa, la rosa seduce il cuoio, senza che nessuno domini mai l’altro.
La confezione ha uno stile fresco e post-moderno: il box è decorato da un pattern che richiama un catalogo di accessori per l’equitazione, ravvivato da pois giallo pastello. All’interno, un astuccio sportivo con tocchi del medesimo giallo vivace, racchiude il flacone di vetro e metallo cromato, che ricorda una staffa dalle linee stilizzate. Un laccio di cuoio colorato evoca lo staffile, come un fervido legame che unisce ogni donna al proprio profumo e al proprio istinto. Ad esso annodata, la staffa danza e si dondola, asseconda il movimento, equilibra lo slancio…
Frutto di un progetto deliberatamente selettivo, è disponibile esclusivamente nelle boutique Hermès e in un numero limitato di profumerie.  
Distributore: Clarins Italia

Gucci Guilty for her
Se esplorare liberamente i propri desideri è una colpa, la nuova linea Gucci si dichiara apertamente “Guilty”, e lo fa senza alcun rimorso; una contraddizione provocatoria, #GuiltyNotGuilty, proclamata anche nell’ashtag della campagna pubblicitaria. Oltre il conformismo, le fragranze della linea celebrano il fascino dell’indefinito e una sensualità emancipata, slegata da regole e aspettative. Così, Gucci Guilty For Her infrange gli schemi, proponendo un audace accordo di fiore di lillà, ambra, e fougere di geranio, solitamente appannaggio dei maschili. La confezione è semplice e lussuosa. Per la fragranza femminile si veste di oro, a partire dal marchio che campeggia sul cartoncino nero della fustella. La finitura lucida dell’astuccio si alterna alle fasce laterali satinate. Il vetro del flacone è cinto tra due placche metalliche dorate. Il liquido ambrato è visibile solo lungo i fianchi, e oltre la fessura disegnata dal logo, al cuore della boccetta sul fronte e sul retro. Il tappo, interamente rivestito di metallo, completa il profilo del flacone, elegante parallelepipedo dagli angoli smussati.
Distributore: Coty Italia

Hugo Boss The Scent for her
C’è qualcosa di incredibilmente seduttivo in una donna che indossa un completo dal taglio maschile, che ne esalta la femminilità. A partire da questa suggestione, The Scent for Her, ultima creazione di Hugo Boss, unisce la forza e il carattere di un profumo “da uomo” con la delicatezza e la sensibilità femminili. In perenne tensione dinamica tra i due poli, ripercorre le tappe del gioco amoroso: l’attrazione accesa dalle note di testa, pesca caramellata e fresia, si trasforma in seduzione conducendo al cuore della fragranza, l’osmanto orientale, per arrendersi, infine, all’irresistibile dipendenza del cacao tostato. L’antitesi uomo-donna si riflette nelle linee eleganti e sofisticate del flacone, che si slanciano verso l’alto, culminando in una preziosa chiusura gioiello, ispirata all’iconica forma dei gemelli BOSS, rivisitazione in chiave femminile di un classico accessorio maschile. La pienezza del fondo in vetro dona forza e peso all’oggetto, ingentilito dai toni champagne rosati del jus.
Distributore: Coty Italia


So Bella! So Chic!
La composizione olfattiva di Daphne Bugey per Mandarina Duck si apre con note agrumate e fresche; poi, un tocco leggero di foglie di violetta prelude all’intenso cuore floreale di fresia, rosa e magnolia. Originale l’accordo di chiusura: sorbetto al lampone con echi di legno di cashmere e muschio bianco. Elegante come la fragranza, la confezione combina due nuances purpuree. Il cartoncino patinato dell’astuccio, lilla chiaro, fa da sfondo a dettagli ricercati: sul fronte quadrato, una sottile linea viola scuro dagli angoli arrotondati incornicia il nome del profumo, stampato a rilievo in oro lucido. La stessa alternanza tra outline viola scuro e oro torna nel pattern di fiori stilizzati sui lati della fustella. Il vetro del flacone è velato dal viola tenue del jus. Linee curve e rette si alternano con grazia: la base e il tappo sono squadrati, le spalle arrotondate. Anche sulla boccetta, il marchio è stampato in oro lucido, creando una liaison con l’applicatore dorato visibile attraverso la trasparenza del tappo, a un tempo importante e lieve, decorato da una fantasia floreale.
Coinvolti nella realizzazione della confezione tre fornitori spagnoli: Plásticos Transformados J.Oller per il tappo, Ramon Clemente per la bottiglia, Gràfiques Argent per il packaging.
Distributore: ITF - Angelini Beauty


Michael Kors Wonderlust
Fragranza che risveglia il desiderio infinito di viaggio, avventura, romanticismo e scoperta - il Wonderlust, appunto. La creazione olfattiva di Michael Kors si ispira a tutto ciò che è imprevisto, ignoto ed esotico. L’esordio al sentore di bergamotto italiano, pepe rosa e latte di mandorle conduce a un cuore floreale, speziato di garofano, con un tocco impalpabile e vanigliato di eliotropio. Le note finali di benzoino del Siam, sandalo dello Sri Lanka e cashmeran ne completano il soffio avvolgente e inebriante.
Sul flacone luminoso, dalla base importante e dalle curve sensuali, una sfumatura vibrante vira dai toni del rosa del fondo fino allo stacco netto della fascia dorata, che cinge armoniosamente il collo della boccetta, trait d’union con il tappo. L’insieme evoca un orizzonte vasto, indefinito e seducente. Il medesimo caldo gradiente, rosa e oro, veste la fustella di una sospensione che basta a colmare lo sguardo.

Distributore: Estée Lauder


Narciso Rodriguez Eau de Parfum Pudrée
Terzo capitolo della linea di profumi NARCISO: prosegue l’esplorazione degli estremi della seduzione, in un attimo sospeso nel tempo. La fragranza Eau de Parfum Pudrée, misteriosa e di irresistibile magnetismo, lascia una scia leggera e morbida come la seta: un cuore di muschio poudré delicato e voluttuoso si unisce alla dolcezza vellutata dei petali di gelsomino bianco e della rosa bulgara. Note legnose di vetiver e cedro bianco e nero infondono calore e potenza.
Il flacone distintivo incarna la bellezza primigenia e la purezza. Nel cuore di un cubo di vetro trasparente come l’aria, ondeggia una silhouette laccata internamente dai contorni semi-ovali: il nude intenso è “firmato” Narciso, in nero, indelebilmente. La stessa nuance, che riflette la natura della seduzione evocando la sensualità della pelle e del corpo, colora il tappo squadrato di plastica satin e l’astuccio, vellutato al tatto come un morbido incarnato. Qui, un riquadro verniciato tono su tono è il colpo di luce che incornicia il nome della fragranza.

Distributore: Shiseido Goup


Prada Candy Kiss
Realizzata da Daniela Andrier sotto la direzione creativa di Miuccia Prada, Candy Kiss è un travolgente accordo olfattivo, che ruota attorno a un’essenza inconfondibile, costante dalle note di testa a quelle di fondo: il muschio che, evocando il profumo del delicato cotone bianco, avvolge in una nuvola tenera e sensuale, pervasa di vaniglia e nuance di fiori d’arancio.
Il design della confezione è fresco, femminile e chic. Il cilindro luminoso,  rifinito in oro e bianco lucido, è caratterizzato da una base convessa laccata di rosa intenso, che si rifrange nel jus del profumo; la curvatura colorata, visibile attraverso la trasparenza del vetro, si specchia nel fondo del profilo interno ed è richiamata dalla placca lucida e bombata del tappo. A decorare la fustella, le medesime tonalità della boccetta. Un pizzico di civetteria? Le iconiche labbra rosa stampate sulla confezione, promessa di emozioni.
Distributore: Puig Italia


Prada La Femme
Come una chimera olfattiva, La Femme è un invito a seguire l’emozione, allontanandosi da sentieri tracciati. La scia floreale solare ed esotica si intreccia con l’ylang-ylang, addolcita da cera d’api, vaniglia e tuberosa. Un vetiver distillato dà spessore alla fragranza.
Il packaging design si affida al linguaggio classico e simbolico della maison, con un gusto quasi architettonico, che richiama il lusso di interni preziosi. L’iconica texture del saffiano avvolge di bianco la parte posteriore del flacone, leggermente bombata, su cui è impresso il marchio. Sul fronte dell’astuccio e della boccetta, il logo campeggia in rilievo dorato. Colori inconfondibili di Prada, il bianco e l’oro, identificano la fragranza femminile e ne esprimono le note più sensuali; il vetro ambrato enfatizza l’esotismo, mentre l’effetto specchiato crea riflessi di luce, per ognuna delle tante identità di La Femme.

Distributore: Puig Italia


Signorina Misteriosa Salvatore Ferragamo
Fragranza dalle sfumature fruttate e dal deciso cuore gourmand, svela il lato segreto che ogni ragazza elegante custodisce gelosamente nascosto. Una giocosa e inaspettata nota di testa, mora selvatica, sprigionata dal caldo neroli, introduce il soffio sensuale di fiori d’arancio e tuberosa. Accordi dolci di mousse di vaniglia nera marcano il fondo, mentre il patchouli conferisce un tocco sofisticato.
Il flacone esclusivo è squisitamente femminile. Il mistero della lucida veste nera è riscaldato dall’oro rosa del tappo sferico e della placca metallica alla base, che ricorda quella delle borse dello stilista, con quattro piccole borchie agli angoli. Il leggendario fiocco Vara, stavolta total black, si integra con il tappo e lo reinterpreta come delizioso accessorio. Anche l’astuccio ha una finitura nero lucida con tocchi di oro e rosa. Prezioso il dettaglio del nastro di gros grain impresso in rilievo, come fosse cucito intorno alla scatola.

Distributore: Ferragamo  Parfums


Dsquared2 Want Pink Ginger
Nuovo capitolo di una storia olfattiva dedicata al caleidoscopio della personalità femminile, la fragranza Dsquared2 ne mette in scena il lato piccante e spumeggiante, grazie al carattere fiorito orientale, fresco e insolito. Come una scultura moderna, il design di Want Dsquared2 è un gioco irresistibile di geometrie, proporzioni e colori. La pura trasparenza del flacone -  circolare e di forma ergonomica, realizzato da Bormioli Luigi - enfatizza  il colore giallo intenso dell’essenza. Avvolge la boccetta un prezioso anello in zama dorata, creato da Cosmotec, dove spicca sul fronte il logo inciso in rosa. Candiani ha realizzato il soprendente tappo sferico, verniciato lucido di una tonalità rosa accesa: volutamente oversize, conferisce peso e unicità al progetto, fino a rendere il flacone un oggetto inconfondibile. L’astuccio, prodotto da Cartotecnica Goldprint, propone forme lineari in un’accattivante bicromia: rosa fluo e oro sul fronte.
Distributore: ITF


Yves Saint Laurent Mon Paris
L’innamorata di oggi è uno spirito libero, che vive le emozioni e la sessualità incurante di ogni convenzione. A lei, Yves Saint Laurent dedica una fragranza ispirata alla città degli innamorati, Parigi, rivoluzionando la struttura tradizionale del chypre, che si fa floreale e fruttato, eccitante e seducente.  
Il design del flacone è la metafora visiva di un abbraccio appassionato, così come l’ha interpretato la designer Catherine Krunas, ispirandosi ai bozzetti delle lavallièr (il fiocco delle camicette) della maison. Un nastro di seta è annodato intorno al flacone, completo di due lacci di cuoio rock fermati dalla classica cassandra dorata YSL.
La boccetta, di vetro spesso e striato, rende invece omaggio alle giacche da smoking, dalle linee rettangolari: la sua solidità ne evoca l’audacia, mentre le sfaccettature creano un gioco di riflessi che amplifica l’incandescenza rosa del jus.

Distributore: L’Oréal Italia Luxe


Zadig e Voltaire This is Her!

Composizione di materiali nobili, Zadig e Voltaire This is Her porta con sé un bouquet floreale di gelsomino sambac speziato di bacche rosa. Il cuore di crema di castagna si sposa audacemente all’inebriante benzoino. La nota di fondo è il sandalo, vellutato ma penetrante.  Il flacone incarna lo stile moderno e casual chic della maison. La silhouette tonica e longilinea, letteralmente rock, sembra intagliata in una lastra di quarzo grezzo. Il lato destro porta i segni di una spaccatura, che aspira a ricongiungersi al suo complementare maschile (dal flacone identico ma speculare). Il vetro traslucido è intorbidito da un velo latteo. Anche il cilindro discreto del tappo è laccato di bianco (nella versione “uomo” i colori sono invertiti). Sull’etichetta bassa e allungata, stampata direttamente sul vetro con un font moderno e lineare, logo e nome della fragranza si ripetono in un pattern grafico che attraversa il fronte della boccetta, riproposto a rilievo sul cartoncino ruvido della fustella. Ogni dettaglio è coerente con il concept minimalista, tutto affidato a linee essenziali e al contrasto bianco/nero, simbolo dell’opposizione e attrazione tra uomo-donna.
Distributore: Shiseido Goup


Acqua di Parma Colonia Quercia
Quando il profumo diventa un cammino all’origine delle essenze più rare: è l’ambra grigia, coniugata con sapienza a una freschezza agrumata, l’interprete fondamentale della nuova sensorialità proposta da Acqua di Parma a un uomo  sofisticato ma scevro da stereotipi, curioso del passato ma proiettato nella contemporaneità.
Inconfondibile il flacone Art Déco e sobri e ricercati i codici colore che valorizzano l’eleganza maschile: un’etichetta dai riflessi bronzei illumina i toni tabacco del flacone in vetro purissimo e del tappo. Design essenziale e, ancora, toni tabacco anche per il cofanetto rivestito a mano in carta pregiata, discretamente impreziosito dal satin interno, nel segno della più autentica artigianalità italiana.

Distributore: LVMH Italia / Acqua di Parma


Armani Code Profumo
L’opulenza ricca di sfumature di questa fragranza seduce con la sua personalità ardente e decisa, ma non priva di dolce leggerezza, in un accordo sensuale legnoso-ambrato.
Packaging immediatamente riconoscibile, si ispira all’eccellenza impeccabile di uno smoking Giorgio Armani, evocato nella grana sottile di una larga cintura nera, che cinge il flacone come la fascia da annodare in vita dell’abito da sera.
Il flacone colpisce per la purezza e l’armoniosità delle linee: lavorato dall’interno, il vetro spesso e pesante conferisce un effetto di profondità, potenza e vigore, amplificato dalla finitura di lacca nera degradé, che crea un intenso il gioco di ombre degradanti. Dense e nere alla base del tappo, si “scaldano” ma mano, fino a diventare ambrate e luminose alla base. Impresso sul tappo in bronzo patinato, il monogramma dello stilista GA. Impeccabile ed elegante anche la fustella.

Distributore: Helena Rubinstein


Armani Eau de Nuit Oud
Potente, ma non rigida, la struttura di questa acqua maschile è incisiva e intensa, con ricche note di cuore e di fondo. Come in un laboratorio sartoriale, i materiali si richiamano a vicenda per creare un capo dalle linee pure, ben definito e tagliato in modo impeccabile, facendo sentire chi lo indossa a proprio agio e sicuro di sé. Eau de Nuit Oud rilascia note fluide e leggere che si posano delicatamente sulla pelle come tessuto impalpabile. Il legno di oud, poi, “è” assolutamente Armani: profondamente strutturato, si rivela in molteplici sfaccettature, come avviene per il variare del peso nei tessuti.
E il flacone? Su misura per la sera, come una giacca GA, spalle essenziali e dalla vestibilità perfetta, come le altre creazioni della collezione Eau de Nuit. Ma questa volta il vetro è nero come la notte, impreziosito dalla lucentezza dorata del tappo,  della base e del logo, che spicca incontrastato e intenso.
Gli stessi elementi sono ripresi sulla fustella. Bastano pochi tratti a creare l’eleganza perfetta.
Distributore: Helena Rubinstein


Bulgari Man Black Orient
Ardente e selvaggia ode ai sensi, virile ma delicata, questa fragranza dall’aroma orientale chiude la trilogia di Bulgari Man in Black, traendo forza da ingredienti pieni di carattere: note vivaci di rum d’annata, speziate al cardamomo nero si sciolgono nei preziosi accordi legnosi dell’oud e nella sensualità della rosa di Taif.
Ispirata al mito di Vulcano, che donò il fuoco all’umanità dopo averlo rubato al padre Giove, l’imponente statura monolitica dei flaconi di Bulgari Man in Black sembra intagliata direttamente nell’ossidiana e stupisce per i contrasti forti. Il design classicheggiante gioca tutto sull’antitesi tra il nero intenso e ruvido del flacone (richiamo al raro e misterioso diamante nero) e il lucido oro rosato che riverbera dai loghi e dal tappo, riecheggiando i gioielli forgiati da Efesto. Lo stesso potente contrasto domina sull’astuccio, ingentilito da una sottile goffratura che ne muove la trama.
Distributore: Bulgari Italia

 

L’Envol de Cartier
Ispirato a uno dei più grandi miti della Maison, l’aviatore Santos-Dumont, il profumo L’Envol de Cartier è una scossa vitale, un invito al volo. Virile e dolce al tempo stesso, ha un esordio delicato e un cuore rotondo e trascinante. Una scia di note mielate e resinose di legno di guaiaco si fondono con il muschio vaporoso, impreziosito da una nota di patchouli.
Oggetto accattivante, sorprendente e originale, il packaging è più di un semplice flacone: l’ampolla che racchiude jus è incapsulata in una cupola di vetro amovibile e l’elisir color miele sembra sospeso nell’aria. Il design è giocosamente allusivo: nell’avvitare e svitare il tappo dell’ampolla, si rimanda  al gesto maschile e “meccanico” di avviare un motore, prima di spiccare il volo. Lo stile è tipicamente Cartier, per il formato ricaricabile di cui il marchio è stato precursore, oltre che per il guillochage arabescato del tappo, che riprende il celebre motivo della Maison, tornando a incorniciare il logo sulla fustella color fumo, profilata in bronzo.
Distributore: Richemont Italia

Chanel Allure Homme Sport Cologne
La fragranza è un autentico viaggio alla ricerca dell’energia. L’esplosione di agrumi, su cui domina il mandarino di Sicilia, dona una freschezza tonificante, rinvigorita da accordi speziati e da note di cuore cedrate-ambrate, rese sensuali dai muschi bianchi.
Ancora una volta Chanel colpisce per la naturale, ricercata eleganza dell’immagine. Nel flacone di vetro spesso, rettangolare, domina la trasparenza, rinfrescata appena dalla tenue sfumatura giallo limone del jus. Pochi ma essenziali, spiccano alcuni dettagli: i caratteri sottili e lineari del marchio stampato in nero e rosso, l’anello di gomma nera con inciso il marchio Chanel che cinge il tappo, facilitando l’apertura.
La fustella, grigio ghiaccio è patinata sul fronte e lucida sui lati; il marchio è stampato in leggero rilievo. All’interno, l’astuccio protettivo di cartoncino ondulato rosso acceso è un tocco informal-chic.

Distributore: Chanel


Collistar Vetiver Forte
Il packaging dei profumi Collistar si colora di blu intenso che esalta la forza e la virilità della fragranza, mettendo in risalto le linee essenziali e squadrate del flacone. Il rigore geometrico è reso intrigante dalla sagomatura morbida e irregolare dell’incavo colmato dal jus, appena visibile attraverso il vetro scuro. Il discreto cilindro del tappo metallico cromato in blu è impreziosito da plissé orizzontali. Anche la classica fustella si veste dei toni della notte. Su astuccio e boccetta, il nome Vetiver Forte brilla di riflessi argentati.
Distributore: Collistar

Gucci Guilty For Him
Al pari della complementare versione femminile, la fragranza For Him della linea Gucci Guilty si avventura alla scoperta di nuovi orizzonti del piacere olfattivo. Dopo un’apertura al limone, esaltata da lavanda e patchouli, la sensualità dei fiori d’arancio sorprende, spregiudicata e libera dalle convenzioni che governano la composizione delle essenze da uomo classiche.
Riproposto nel flacone “per Lui” il dualismo di vetro e metallo, questa volta cromato scuro; il logo disegna un “cuore” trasparente, attraverso cui si intravede il jus. Il flacone, dalle spalle larghe e dal piccolo tappo metallico, riecheggia, in chiave lussuosa, le linee di una fiaschetta per liquori. Sull’elegante fustella nera, campeggia il logo GG in argento.

Distributore: Coty Italia

Jean Paul Gaultier Le Male
Partner maschile della famosa coppia lanciata dalla Maison negli anni ‘90, Le Male di Jean Paul Gaultier, come l’uomo che sa come non annoiarsi e non annoiare mai, si presenta oggi rinnovato nel design e nella composizione olfattiva. La fragranza avvolge con un accordo di note esperidate e speziate, in contrasto con l’aroma virile del cuoio e il prezioso fondo boisé.
In un barattolo dai riflessi bronzei, il celebre flacone-bustino è scolpito in un design geometrico che, nella trasparenza del vetro sfaccettato, produce un gioco ipnotico di rifrazioni  blu, profonde come colui che, in base all’occasione, mostra una diversa sfumatura sè.

Distributore: Puig Italia


Prada L’Homme
Una fragranza di abbinamenti, di doppi, di giustapposizioni e di strati. Gli ingredienti classici della fougère da uomo sono presenti con neroli, geranio e patchouli. Ma i codici olfattivi Prada sono universali e attraversano liberamente la sfera maschile e femminile. Così, ne L’Homme Prada, gli elementi principali della fragranza da donna, iris e ambra, sono declinati per Lui, in una sintesi leggera e sensuale.
Ponendosi come due parti individuali di un tutto, i flaconi della fragranza e la confezione de La Femme e L’Homme Prada sono complementari.
I preziosi dettagli della versione femminile sono riproposti nei toni del nero e dell’argento, esprimendo una personalità virile, più fredda e decisa.
Distributore: Puig Italia


Roberto Cavalli Uomo
In equilibrio perfetto tra raffinatezza italiana e audacia rock, il nuovo Uomo di Roberto Cavalli indossa una fragranza firmata Christophe Raynaud Firmenich: un soffio di apertura di violetta nera, volatile e misterioso, contrasta con una nota virile di zafferano che eccita i sensi. Il cuore intenso di miele e di lavanda aggiunge profondità e volume, prima dell’ipnotica nota di fondo di legno di cedro con sfumature orientali di patchouli e fava tonka.
Quasi un manifesto di stile, il packaging esprime tutta la teatralità glamour di Roberto Cavalli. Il flacone di forma squadrata in possente vetro nero, con l’iconico monogramma della fashion house in rilievo, esprime virilità e sicurezza. Le squame di coccodrillo, che adornano i lati del flacone richiamano le stampe animalier, firma inconfondibile di una maison dall’animo rock, libero e selvaggio. Il motivo a pelle goffrata di coccodrillo torna sulla fustella, assieme al logo dorato e al monogramma nero in rilievo.
Distributore: Coty Italia

Salvatore Ferragamo Uomo

Elisir in puro stile italiano, il nuovo profumo maschile di Salvatore Ferragamo si apre con note fresche del bergamotto, speziate di pepe nero e cardamomo. Il cuore è un accordo goloso: tiramisù e spunti dolci ma vigorosi di fiori d’arancio e ambrox. Legno di cachemere e sandalo con un accenno di semi di Tonka sigillano la fragranza.
Classico e contemporaneo al tempo stesso, il flacone in vetro spesso dal fronte leggermente concavo, accogliente, esprime forza e mascolinità. In contrasto raffinato con il giallo oro del jus, il nome della fragranza si staglia in nero. Nere anche le lettere in rilievo, laccate opache che, a cascata, cingono i fianchi bombati della boccetta agevolando la presa. L’erogatore è quasi “mascherato” nel tappo cilindrico e piatto. Sulla fustella bicromatica, nero e argento, domina il nome della fragranza, stampata con effetto metallico a rilievo con la font “Venna” (tributo al futurista Lucio Venna, cui Ferragamo si affidò negli anni’30 per realizzare la sua prima campagna pubblicitaria e per il primo marchio-etichetta).

Distributore: Ferragamo Parfums


 

Trussardi Uomo The Red
Creata da Aurélien Guichard, la nuova fragranza Trussardi è un abbraccio rosso, prezioso come un rubino, sontuoso come il velluto di seta di uno scrigno, rotondo come un bicchiere di Bordeaux. L’ audacia dell’eleganza italiana al maschile sta nelle note di testa (limone, noce moscata, galbano e accordo cognac), la sua virilità nel cuore fiorito che sfuma in accordi sensuali di fava tonca, patchouli e cuoio.
La bottiglia rossa realizzata da Bormioli Luigi è incorniciato da bordi in alluminio nero: studiati da Arsmetallo, ne sottolineano la linearità, offrendo  un’impugnatura laterale originale. Il tappo in zama creato da Cosmotec riporta inciso l’emblema della Maison, messaggio di sofisticata eleganza. Il colore del flacone, una nuance particolare a metà strada tra burgundy e rubino, si accende con l’oro del nome del profumo e dello stemma araldico stampati a caldo. Dorata anche l’etichetta trasparente sul fondo, prodotta da Eticpress, che riporta la dichiarazione di contenuto e le avvertenze. Infine, la fustella prodotta da Cartotecnica Goldprint: in velluto rosso con elementi grafici impressi a caldo in rilievo dorato, racconta una storia di alta sartoria e dosata eccentricità.
Distributore: ITF

 

Zadig e Voltaire This is Him!
Per l’uomo Zadig & Voltaire, Nathalie Lorson e Aurélien Guichard hanno creato un profumo orientale in nero, legnoso e potente. Avventuriero cittadino, sottolinea la propria sicurezza con un incenso speziato di pompelmo e pepe nero, dal cuore metà di vaniglia e metà incenso. Il sandalo legnoso ne incarna lo spirito libero e l’istinto selvaggio, da gentleman rock.
Il flacone minimalista - per lui in nero, per lei in bianco - sottolinea il gioco della seduzione, degli opposti che si attraggono e si completano. I due flaconi monocromatici, infatti, messi uno accanto all’altro diventano un tutt’uno.
Distributore: Shiseido Goup

Jo Malone Silver Needle Tea
Romantica infusione di una delicatissima varietà di tè che cresce sulle alture del Fujian, in Cina, è frutto dell’incontro tra l’antica arte orientale dei maestri del tè e il genio di maestri profumieri: lievemente fiorita, morbida e vellutata, l’essenza della foglia preziosa è arricchita da note di rosa e leggermente aromatizzata alla salvia.
Il design della confezione ha in sé l’essenzialità e la purezza Zen della bevanda: il parallelepipedo slanciato di vetro spesso, con eleganti sfaccettature che ne esaltano la verticalità, sorregge un grosso cabochon nero e opaco, di gusto orientale. Al cuore del flacone solo il piccolo logo nero risalta sul lucore del jus.
Distributore: Estée Lauder

Bulgari Eau Parfumée au thé noir
La collezione Bulgari ispirata alla raffinata arte orientale del tè si arricchisce con Eau Parfumée au thé noir, intensa interpretazione dell’essenza tè nero dello Yunnan. Regali le note di testa di rosa damascena, illuminate dal bergamotto, che si stemperano nel tocco mutevole e fluido della magnolia. In un abbraccio finale, il patchouli e la preziosa resina di Oud si fondono con il sentore affumicato del tè nero.
Nel packaging la magnificenza romana del marchio Bulgari è rivisitata in chiave moderna: la snella colonna del flacone, in vetro smerigliato nero opaco simile a prezioso alabastro, è tagliata alla sommità da due lucide semi-sezioni oblique che si incontrano sulla linea affilata della spalla; il collo in oro chiaro è completato dalla “corona” del tappo. Sulla boccetta e sull’astuccio in cartoncino marmorizzato, l’etichetta verticale con finiture dorate si fregia di un logo accompagnato dai delicati germogli del tè che ispirano la fragranza.

Distributore: Bulgari Italia


Altaia Ombù
Marina Sersale ha arricchito la collezione Altaia (acronimo di “A Long Time Ago In Argentina”) con un profumo dedicato a suo marito Sebastian, nipote del primo presidente del Paese unificata. L’ispirazione è venuta dall’ombù, una pianta maestosa, enorme e protettiva che offre riparo nelle sterminate pianure della Pampa. Così la fragranza avvolge e rassicura chi la indossa con un’aura forte e familiare.
Moderno, elegante e minimalista il packaging. A decorare la fustella e l’etichetta del flacone, entrambe prodotte con carta artigianale, solo il nome della fragranza nell’esclusivo font Altaia e la foglia d’oro del logo, impressa a caldo in rilievo. Il flacone di vetro chiaro di manifattura italiana è sovrastato da un tappo in zama massiccio, con spigoli e logo dorati a laser. La forma svasata dell’interno del flacone è richiamata dal tappo e dall’etichetta.

Distributore: Essenses


 

ARTICOLI CORRELATI: "Accademia del Profumo: premiati i migliori profumi del 2017"

06.03.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste