Marcatura laser industriale

Tra i sistemi Hitachi di codifica e marcatura industriale, distribuiti in esclusiva da Marking Products, segnaliamo il nuovo marcatore laser Serie LM.


Equipaggiato con una tecnologia allo stato dell’arte basata su laser vettoriale CO2, ha un design  compatto che si integra facilmente in ogni tipo di linea produttiva. L’innovativa progettazione della struttura a doppia protezione e della copertura in cascata, consente una particolare distribuzione del flusso d’aria di raffreddamento, e una protezione aggiuntiva del tubo laser. Il flusso d’aria più efficiente permette di avere temperature di esercizio inferiori rispetto allo standard, e un’affidabilità molto più elevata. Il tubo laser e l’ottica, classificati IP65, possono operare in ambienti difficili.
L’obiettivo di una maggiore efficienza è stato perseguito anche nella realizzazione del gruppo ottico, alleggerito senza intaccarne la robustezza e la precisione. Il risultato sono performance fino a 600 cicli al secondo con un consumo inferiore a 300 VA.

La Serie LM è disponibile in due versioni, con potenze rispettivamente di 10 Watt o 30 Watt, ciascuna delle quali può essere abbinata ad una delle tre differenti lunghezze d’onda (9.3 µ, 10.2 µ o 10.6 µ). La combinazione delle potenze operative con le differenti lunghezze d’onda, associata alle diverse opzioni delle unità ottiche, offre un’ampia versatilità nella configurazione finale, consentendo di adeguare la marcatura a svariati materiali: carta, cartone, plastica, vetro.
L’ottica opzionale con emissione di flusso d’aria è un espediente semplice ed efficace che mantiene le lenti più pulite.
La tecnologia “beam expander” genera un punto molto piccolo capace di trasferire un alto livello di energia sul materiale, ottenendo una risoluzione elevata.
La Serie LM assicura un’alta qualità di stampa a differenti velocità di produzione, lavorando con elementi vettoriali, oltre ai caratteri a matrice di punti in abbinamento ad un semplice strumento di editing.
Il potente software per Windows permette il networking, il controllo di stato e la composizione di testi con font True Type, codici a barre, codici 2D oltre che logo grafici, mentre la connessione Flexible Input/Output, che dispone di 12 input e 4 output programmabili, ne facilita l’integrazione. Maggiori dettagli su www.marking.it.

10.10.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste