Tube of the Year 2017

Innovazione nelle tecnologie di stampa, design accattivante, sistemi di applicazione user-friendly: la giuria di etma ha scelto i migliori tubetti del 2017.

I vincitori del contest “Tube of the Year”, organizzato da etma (European Tube Manufacturers Association) sono stati selezionati, come di consueto, nel corso del meeting annuale degli associati, che si è svolto a Vienna a giugno. A una giuria di esperti, composta da rappresentanti delle aziende che fanno capo a etma, il compito di valutare le candidature e proclamare i vincitori nelle quattro categorie del concorso. Li riportiamo a seguire.

Alluminio
Il produttore italiano La Metallurgica è stato premiato per una gamma di tubetti progettati per contenere formaggio spalmabile, in diversi gusti (peperoncino, paprika e pepe). A convincere la giuria è stata l’ottima fattura del prodotto, in grado di catturare lo sguardo nel punto vendita: le foto in qualità brillante, stampate con tecnica digitale allo stato dell’arte digIT, insieme al tappo tono su tono, conferiscono un look incisivo che promette un’esplosione di gusto invogliando il consumatore all’assaggio.

Plastica

Design armonioso e di notevole interesse anche sul piano tecnico per il tubetto realizzato dalla tedesca Tubex Wasungen per BC Fibre Force di Schwarzkopf (linea di prodotti professionali per la cura del capello). E se, in un primo momento, appare come un classico tubetto di plastica dal design senza tempo, semplice, elegante e accattivante, a uno sguardo più approfondito, rivela una fattura molto ricercata: la sfumatura delicata, stampata offset sul corpo del tubo (perfettamente coprente all’estemità e trasparente alla base) ne valorizza il contenuto. Il lettering serigrafato crea un contrasto tattile e visivo con il delicato sfondo iridescente. Ad aggiungere un tocco di lusso, la luminosa goffratura hot-foil, perfettamente abbinata nei colori con il tappo a vite in metallo.

Laminato

Ad aggiudicarsi il podio è stata la svizzera Hoffmann Neopac AG per un  tubetto di una pomata veterinaria per cani e gatti. Il cliente, MSD Animal Health, richiedeva un packaging sterile, dal  design ergonomico e maneggevole, che garantisse una shelf-life di 24 mesi nonché un dosaggio preciso, anche per piccolissime quantità.  
Il tubetto Twist´n´use Polyfoil soddisfa tutti questi requisiti, specialmente dopo che la chiusura standard, sottoposta a una serie di test di usabilità, è stata ulteriormente perfezionata, in cooperazione con la divisione packaging del cliente. Il risultato è un tubetto chiuso da un tappo con quattro alette che ne facilitano l’apertura, disponibile in sei diverse capienze (da 0,4 ml a 5 ml).  

Prototipi
Hoffmann Neopac è stata premiata anche in questa categoria, per il  nuovo tubetto Stylo, sviluppato ad hoc per prodotti liquidi e semi-liquidi da applicare con grande precisione in zone circoscritte. A tal scopo, l’azienda propone tre differenti applicatori: Stylo Liner per applicazioni di estrema precisione, Stylo Pipette, con contagocce per un dosaggio preciso, e Stylo Bristle per un massaggio morbido e gentile. L’erogazione del contenuto è controllata ruotando l’anello on/off. L’utente capisce intuitivamente la modalità di utilizzo, anche grazie alla freccia impressa a rilievo. Gli applicatori sono protetti da un tappo conico trasparente.

Il segretario generale di etma Gregor Spengler esprime piena soddifazione per l’esito del concorso 2017: «Di anno in anno la  competizione premia l’eccellenza e l’innovazione dell’industria europea dei tubetti, promuovendo le tendenze e gli sviluppi che assicurano il successo di una tipologia di confezionamento che continua a  soddisfare le esigenze più attuali del mercato. Il focus è ora sulle nuove tecniche di stampa, che consentono di realizzare progetti grafici accattivanti, in grado di rendere i tubetti ancora più attraenti nel punto vendita. La stretta collaborazione tra cliente e produttore - conclude Spengler - contribuisce a creare nuove soluzioni di imballaggio user-friendly, aprendo la strada a prodotti e modalità d’uso diverse. Per questo auspichiamo e promuoviamo per il futuro un dialogo ancora più stretto e aperto tra i produttori e clienti, che porterà a ulteriori opportunità di mercato».

 

 

11.09.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste