Proteggere gli impianti dal rischio di esplosioni

Soluzioni su misura e al top di gamma per la sicurezza in azienda: ERIGO è un punto di riferimento autorevole nella protezione
degli impianti industriali contro il rischio delle esplosioni da polvere.


1. Impianto di soppressione esplosioni su filtro a maniche - Polveri fibre sintetiche.
2. Test di collaudo con esplosione su pannello di rottura.

La minaccia di esplosione da polvere è una costante che tocca da vicino impianti di ogni tipo.  Le esplosioni in azienda, in particolare, si differenziano in maniera sostanziale da altre tipologie di rischio: l’entità del danno è quasi sempre elevata, sia in termini di vite umane (un evento esplosivo con infortuni è mortale ogni 55 eventi registrati, contro una media di 1 a 500 per altri tipi di incidente) sia in relazione alle perdite economiche.
Anche durante il confezionamento di prodotti sfusi o durante la fase di riciclo smaltimento degli imballi si corrono numerosi rischi: nel primo caso, perché si creano nubi di polvere, nel secondo perché negli sfridi o tagli si possono creare accumuli potenzialmente pericolosi.

La Direttiva ATEX. L’interesse mediatico nei confronti degli incidenti incorsi nei luoghi di lavoro a rischio di esplosione ha spesso richiamato l’attenzione sulla nuova direttiva ATEX, da applicare tanto agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva, quanto ai dispositivi di sicurezza, di controllo e di regolazione impiegati al di fuori di atmosfere potenzialmente esplosive, ma necessari o utili al funzionamento sicuro degli apparecchi e sistemi di protezione rispetto ai rischi di esplosione.
La Direttiva coinvolge gli “apparecchi”, ovvero macchine, apparecchiature, dispositivi fissi o mobili, componenti di controllo e strumentazione, nonché  sistemi di prevenzione che, separatamente o congiuntamente, sono destinati alla produzione, al trasporto, allo stoccaggio, alla misurazione, al controllo e alla conversione.
Nelle intenzioni del legislatore, tale Direttiva è destinata a migliorare la credibilità del marchio CE e la qualità dell’attività svolta, non è tuttavia  sempre di facile attuazione in azienda.

Gli interventi possibili. La conoscenza dei processi industriali e delle normative europee e nazionali in vigore è il valore aggiunto di ERIGO, che offre un servizio “chiavi in mano” unico in Italia.
In circa 20 anni di attività, ha infatti maturato un’esperienza specifica su impianti di ogni dimensione e di ogni categoria produttiva, dalle piccole aziende di nicchia fino alle multinazionali, proponendosi come partner affidabile nell’adeguare alla direttiva ATEX sia singoli apparecchi che impianti completi.  
Il suo campo di azione abbraccia l’intero percorso: dalla classificazione delle aree e dalla valutazione dei rischi alla vera e propria progettazione della protezione, fino alla fornitura dei sistemi di sicurezza, installazione e manutenzione comprese.                                              

 

15.05.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste