Casa editrice

Edizioni Dativo ha al proprio attivo alcuni fattori peculiari, che la distinguono da altri, a partire dalla forte specializzazione nel settore imballaggio e converting.

Nella pratica, ciò corrisponde a un’elevata visibilità dei brand, ovvero delle testate, conseguita in forza di una:
- capacità riconosciuta di fare informazione; 
- competenza sulla materia specifica (imballaggio e converting);
- conoscenza del mercato, ovvero dei produttori di macchine, materiali e componenti;
- vicinanza al mondo dei lettori, cioè gli end user dei prodotti/sistemi di confezionamento e trasformazione.
- competitività, che si traduce in un market share rispetto al benchmark, in termini di spazi pubblicitari pari ad oltre il 70%, e a percentuali ancora maggiori in termini di valore.

Questi risultati sono costruiti su:
- una pratica di attenzione, correttezza e disponibilità nei confronti di tutti gli interlocutori;
- passione per il lavoro, che si fonda sulla consapevolezza del ruolo che l’informazione deve e può svolgere nello specifico settoriale;
- creatività nell’esplorare e proporre al mercato nuove forme di servizi editoriali, maturando competenze nell’ambito delle “nuove” tecnologie.

Allo scopo Edizioni Dativo basa la sua operatività:
- sull’esperienza dello staff redazionale e commerciale;
- sull’integrazione di nuove competenze;
- su un database relazionale che consente di gestire informazioni articolate, sia in riferimento al bacino di utenza pubblicitario (oltre 6mila aziende di produttori di materiali e imballaggi, costruttori di macchine e sistemi in Italia e più di 2 mila all’estero) sia ai lettori (oltre 35mila nominativi di cui più di 25.000 end user).

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste