Processo e imballaggio: approfondimenti e innovazione in mostra

focuson

Ipack-Ima, 29 maggio - 1 giugno 2018, Fiera Milano

L’attenzione per la 24esima edizione di IPACK-IMA, la manifestazione dedicata alle tecnologie di processo e confezionamento food e non food, resta alta: a oltre un anno dallo svolgimento nel 2018, il 60% degli spazi espositivi disponibili risulta infatti già prenotato.

Il progetto, concepito dalla compagine societaria costituita da Ucima e Fiera Milano, ha consolidato l’interesse del mercato, che ne apprezza il format,  che abbina la verticalità della proposta con una suddivisione efficace del layout espositivo per “settori clienti” definiti attraverso otto business community (Food, Fresh & Convenience; Confectionary; Beverage; Pasta, Milling & Bakery; Industrial & Durable Goods; Health & Personal Care; Chemicals Industrial & Home; Fashion & Luxury).

The Innovation Alliance
Ulteriore elemento distintivo di Ipack-Ima 2018 è l’essere fulcro di The Innovation Alliance, il progetto che riunisce cinque anime dell’eccellenza fieristica italiana e internazionale (Ipack-Ima, Meat-Tech, Plast, Print4all e Intralogistica Italia) e che porterà a Milano un’intera filiera tecnologica: dalla lavorazione delle materie plastiche e della gomma, dal processing al packaging,
dalla stampa industriale e commerciale alla personalizzazione grafica di imballaggi ed etichette, fino alla movimentazione e allo stoccaggio delle merci.
Un contesto, questo, che conferma la dimensione internazionale di Ipack-Ima come grande manifestazione per il processo e l’imballaggio, capace di catalizzare l’interesse dell’industria e della distribuzione nazionale e internazionale.

Promuovere tecnologia, materiali e cultura
Oltre alla rassegna tecnologica, potendo anche contare sull’apporto di numerose associazioni partner, Ipack-Ima 2018 offrirà momenti di approfondimento sulla cultura industriale, specifica per il processing e packaging.
Verranno infatti affrontati i temi della sicurezza e dell’anticontraffazione, della qualità e tracciabilità alimentare e non, spaziando nell’industry 4.0, nella sostenibilità e nell’economia circolare.

Per la prima volta in mostra, uno spazio dedicato anche packaging di lusso, settore in decisa crescita che richiede soluzioni sempre più avanzate e originali, come quelle su cui punterà l’iniziativa Innovative Material Solutions 2018, promossa da Ipack-Ima e Plast in collaborazione con Material ConneXion Italia.
In mostra, quindi, materie prime, semilavorati e componenti per imballaggi ad alto valore aggiunto e contenitori creativi, che offriranno spunti di sicuro interesse alle funzioni aziendali strategiche della R&D e del marketing. Per offrire una panoramica esaustiva e correttamente declinata nei vari settori merceologici di interesse, l’iniziativa si articolerà in due sezioni situate al centro del quartiere fieristico di Rho-Pero in collegamento ideale con le due fiere di riferimento: Plast-Mat e Ipack-Mat.

Comunicare dal vivo, su carta, web e via social
Molti gli assi nella manica di Ipack-Ima, per promuovere immagine e contenuti presso potenziali espositori e buyer di tutto il mondo: la rete commerciale di Fiera Milano diffusa in 40 Paesi, le partnership con oltre 300 associazioni di utilizzatori di tecnologie nei principali mercati industriali, la presenza diretta a numerose manifestazioni (da Propak Vietnam all’algerina Djazagro, da Propak Asia di Bangkok a RosUpack di Mosca, ma anche manifestazioni negli Stati Uniti, in Myanmar, Indonesia, Kenya e Nigeria).
Ricordiamo anche l’articolata campagna di comunicazione on e offline, partita a fine 2016 con la pianificazione di informazioni su 120 riviste specializzate e portali di settore, italiani e stranieri.
Il coinvolgimento attivo dei prospect è assicurato dall’invio di newsletter mensili, con novità e informazioni sulla manifestazione e di mercato, e tramite attività social. Al profilo LinkedIn di Ipack-Ima 2018 e ai gruppi relativi alle business community (dove gli utenti possono entrare in contatto per scambiarsi opinioni e costruire opportunità di affari), si sono infatti aggiunti di recente il profilo Twitter @ipackima2018 con l’hashtag #ipackima2018, il profilo Google+ e la pagina Facebook IPACK-IMA 2018.

23.03.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste