Nuove stampanti termiche per uso industriale

Le soluzioni di punta TSC Auto ID saranno in mostra a interpack 2017 (Hall 12, Stand A01). Focus sulle innovative stampanti termiche per uso industriale.

MH240.pngL'attenzione sarà puntata sulla nuovissima serie di stampanti a trasferimento termico, MH240.
Nel settore delle stampanti da tavolo, il dinamico produttore presenterà la propria serie di stampanti compatte TE dotate di un cospicuo numero di caratteristiche standard, tra cui una notevole flessibilità di utilizzo del ribbon.
Particolare evidenza verrà data anche all’affidabile stampante mobile di ricevute, il modello Alpha-2R, in grado di funzionare per diciassette ore con una sola carica della batteria.

La serie di stampanti ad elevate prestazioni di TSC, compresi i modelli MH240 (203 dpi), MH340 (300 dpi) e MH640 (600 dpi), è dotata di un affidabile meccanismo di stampa completamente nuovo. Grazie alla tecnologia Thermal Smart Control™ i tre modelli offrono la miglior qualità di stampa della loro categoria.

Una velocità di stampa considerevole (fino a 14 ips), e un processore da 536 Mhz di ultimissima generazione garantiscono un processo di stampa efficiente. La gestione dei supporti, tra cui nastri da 600 metri, è semplice e dei sensori potenti permettono un posizionamento delle etichette preciso.

All’avanguardia è anche l’intuitivo display tattile a colori da 3,5” con sei pulsanti di menù in una struttura dal design industriale molto moderno e la funzione di anteprima etichette che consente di verificare sul display i layout delle etichette prima di stamparle.
Così, con i modelli MH e con le serie MH240T e MH240P che saranno lanciate prossimamente, TSC continua a completare il proprio portafoglio di stampanti industriali con una famiglia MH sempre più efficace.

product_20214TE200.jpgLe stampanti termiche da tavolo TE200 e TE300 di TSC sono caratterizzate dal rapporto tra rendimento teorico ed effettivo migliore della loro categoria a un prezzo che le altre stampanti semplicemente non sono in grado di raggiungere. Di serie la stampante compatta ha una velocità di stampa di 6 ips, la migliore del settore, interfacce moderne, un processore veloce da 400 Mhz, 16 MB di DRAM e 8 MB di memoria flash oltre a un potente firmware.
Inoltre offre un ottimo sistema di alimentazione del nastro che di norma è integrato in modelli midrange, in grado di ospitare nastri a trasferimento termico con anima da 1/2” (127 mm), di lunghezza variabile da 72 a 110 metri, o con anima da 1” (254 mm) e lunghezza di 300 metri, permettendo così ai clienti di utilizzare qualsiasi scorta di nastri abbiano a disposizione. Il modulo di stampa può essere rimosso dal proprio alloggiamento e utilizzato per singole applicazioni come all’interno di chioschi, la stampa a due colori o fronte-retro.

I modelli che integrano la serie TE210 sono dotati non soltanto di funzionalità USB, ma anche di una vasta gamma di moderne interfacce opzionali come RS-232, USB host, Ethernet e Bluetooth 4.0 interna. In tal modo possono essere integrati senza problemi all’interno di strutture informatiche o funzionare come soluzioni autonome con l’ausilio di una tastiera.

product_20207Alpha-2R.jpgIl produttore di Taiwan inoltre presenta la propria piccolissima stampante mobile per ricevute, il modello Alpha-2R. Questo articolo leggero che pesa solo 350 g è stato progettato in modo da essere conforme alla specifica ENERGY STAR 2.0 e può essere utilizzato ininterrottamente per diciassette ore con una sola carica della batteria. Grazie a 128 MB di memoria FLASH e a 64 MB di memoria SDRAM la stampante portatile offre le memorie più ampie e una capacità di ospitare supporti di 58 mm di ampiezza, oltre che rotoli di ricevute con diametro di max. 50 mm, la più grande sul mercato delle ricevute da 2’’ (508 mm).

A Düsseldorf, TSC dimostra anche l’elevata capacità di innovazione aziendale esponendo molti altri modelli di tutte le classi di dimensioni, dispositivi efficienti (riavvolgitore esterno di etichette) e materiali di consumo (nastri e fasce da polso).

Anche la marca integrata Printronix Auto ID presenterà il meglio della propria produzione industriale ad interpack, usufruendo dell’ospitalità dello stand di TSC Auto ID Technology EMEA GmbH.
 

A PROPOSITO DI TSC
TSC Auto ID Technology Co. Ltd. (TSC) è un fornitore globale di soluzioni Auto-ID di qualità per il trasporto e la logistica, la manifattura e la sanità, l’industria e la vendita al dettaglio, offrendo una linea diversificata di prodotti innovativi e affidabili dall’eccellente qualità. TSC ha oltre 25 anni di esperienza dedicata alle stampanti di codici a barre e di etichette, con oltre 3 milioni di installazioni in oltre 90 paesi. Ciò colloca la società, che ha sede a Taiwan e produce in due fabbriche proprie, tra i principali 5 fabbricanti al mondo di stampanti termiche di etichette. TSC è quotata alla borsa di Taiwan.
Nella regione EMEA, TSC è rappresentata dalla sua sussidiaria TSC Auto ID Technology EMEA GmbH a Zorneding (Monaco). La GmbH è responsabile di vendite, supporto e marketing per Europa, Medio Oriente e Africa. Suo managing director è Ladislav Sloup. TSC vende i suoi prodotti esclusivamente tramite distributori e rivenditori a valore aggiunto.

 

18.04.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste