Cricket: Cold Shrink per fardelli

Fondata nel 1999, e oggi produttore di spicco  di macchine avvolgitrici orizzontali, Area Srl porta a Drinktec 2017 una macchina innovativa, frutto di un progetto di ricerca, il cui obiettivo era la sostituzione del film termoretraibile con il film estensibile nella preparazione dei fardelli.

cricket_area.pngSi tratta di Cricket, fardellatrice automatica per prodotti alimentari e non, che sfrutta l’inedito sistema di retrazione a freddo Cold Shrink.

Area sottolinea i vantaggi di questa soluzione, rispetto ai tradizionali metodi di termoretrazione a caldo,  in primis, un risparmio enorme di energia elettrica nel ciclo produttivo (-70-80%) grazie all’eliminazione del forno di riscaldamento.

In secondo luogo, l’impiego di un film estensibile dello spessore di soli 10 micron comporta una drastica riduzione del peso e del volume dell’imballo (50-70%).

Ne consegue un abbattimento dei costi di trasporto, approvvigionamento e stoccaggio a magazzino: si calcola che su un autotreno si possano imballare circa 4.500.000 di fardelli realizzati con film estensibile, a fronte dei 1.350.000 con film termoretraibile; da ultimo, si riduce la frequenza dei cambi bobina sulla macchina avvolgitrice.

Inoltre, l’ottima trasparenza del film estensibile, superiore rispetto a quella del film termoretratto, assicura la perfetta visibilità del prodotto contenuto nel fardello, rendendo superflua la stampa di ulteriori grafiche (il che ne agevola il riciclo e il riutilizzo).

Ricordiamo, infine, che l'adozione di questa tecnologia consente la possibilità di accedere ai “Certificati Bianchi” (Titoli di Efficienza Energetica), che certificano i risparmi energetici conseguiti e implicano il riconoscimento di un contributo economico a fronte di un abbattimento delle emissioni di CO2.

21.07.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste