A 6 mesi da All4Pack...

In un contesto che registra la crescente integrazione di tutta la catena produttiva, i saloni Emballage e Manutention affermano la loro complementarietà e diventano All4Pack Paris, "The global marketplace for Packaging, Processing, Printing & Handling" che si svolgerà dal 14 al 17 novembre a Paris Nord Villepinte.

Fin dal 2010, lo svolgimento congiunto delle due manifestazioni nello stesso quartiere fieristico e alle stesse date ne aveva confermato la sinergia, posizionando l’offerta di Manutention come la continuazione naturale del settore fine linea di Emballage.
Da allora i buyer del mercato si sono orientati verso una politica di acquisto globale, che comprende imballaggio, process, sistemi di stampa e soluzioni per l’intralogistica e la spedizione degli ordini.
Il nuovo marchio All4Pack Paris permette di rendere più leggibile questo ampiamento dell’offerta, in totale coerenza con le evoluzioni della filiera.

Una svolta strategica, quindi, che risponde alle attese dei buyer, riaffermando il posizionamento esclusivo del salone a livello internazionale per la zona EMEA.
Ad oggi il salone ha registrato un 40% di società internazionali già iscritte, confermando la propria attrattiva a livello globale. Italia, Germania, Turchia, Spagna Belgio e Lussemburgo sono tra i paesi maggiormente rappresentati, ma è buona anche la presenza di Paesi Bassi e Regno Unito.
Gli espositori trovano anche importanti sbocchi sui mercati dell’Europa dell’Est e dell’Africa che in questa edizione ricopre un posto d’onore, grazie alla presenza di committenti di rilievo e di delegazioni ufficiali. Non mancheranno rappresentanti anche dall'area dell’Asia e della Cina.

Il salone conferma, quindi, il suo dinamismo e promette un’edizione ricca di innovazione e di affari per i 1.600 espositori ed i 98.000 operatori del settore attesi a Paris Nord Villepinte.

Il successo commerciale, già annunciato, del nuovo format fieristico trova conferma nei numeri. Raccolti a 6 mesi dall'apertura, alcuni significativi indicatori sono stati riportati durante la conferenza di presentazione, che si è svolta a Milano 19 maggio a Eataly: 900 gli espositori già iscritti di cui 40% di provenienza internazionale; il 90% della superficie espositiva è stata già prenotata.

"Let’s be creative!"
Questo il nuovo claim con cui l’edizione 2016 celebra la forza innovativa degli attori del settore, fondamentale per generare valore e nuovi strumenti di crescita e di affari in un contesto economico estremamente concorrenziale.
E Comexposium, organizzatore del salone, apre le porte alla creatività con un nuovo nome e un’offerta ampliata, un pricing più semplice e trasparente per gli espositori, un'organizzazione dei padiglioni 5a, 6 e 7 divisa per settori in modo intuitivo e semplice, un programma inedito di conferenze e di eventi collaterali per valorizzare e approfondire i temi caldi dell’innovazione.

All4Pack Paris propone un’offerta totalmente ripensata, in sintonia con il mercato e le aspettative degli operatori, che ha già conquistato la fiducia di circa 800 marche francesi ed internazionali. Tra queste, il 20% è costituito da nuovi espositori, tra cui figurano aziende leader come DS Smith Packaging, Marchesini Group Spa, Soncini, PWR Pack International BV, Weber Marketing Systems France.
Storici Espositori, anche collettivi, come Istanbul Exporter’s Associations, BFR Groupe, Krones, Mecapack, confermano la propria partecipazione.

Per rispondere all’evoluzione della filiera e a un mercato ormai proiettato verso la produzione globale, l'offerta è strutturata attorno a 4 settori d’attività complementari:

Packaging e Processing: due settori che riuniscono tutta l’offerta per l’imballaggio, dalla materia prima al prodotto finito passando per le macchine di processing e trasformazione e la produzione di imballaggi e confezioni. Da notare la presenza di Prud'Homme /Matequip, Auer Packaging GMBH, Ixapack, Selvex, Aucouturier, RPC e  Beaurain.

Printing: primo settore in ordine di priorità per i visitatori dell’edizione 2014, comprende la stampa digitale ed ibrida, la stampa 3D, le etichette, le attrezzature per la stampa dei packaging, la grafica. Attesi a novembre 2016 Domino, Mgi Digital Technology, Xeikon International, Konica Minolta/Konica Minolta Sensing, Stratus Packaging.

Handling: focus particolare sull’automazione e il magazzino intelligente, più che mai connesso con il fine linea dell’imballaggio. Vi si potranno trovare i sistemi informatici, i carrelli, la logistica, le attrezzature per la movimentazione ed il sollevamento, lo stoccaggio, grazie alla presenza di Egemin, Kardex France, Kasto France, Knapp Ag, Interroll, Promalyon, Signode Idustrial Group.
 

UN SONDAGGIO DI COMEXPOSIUM, raccolto tra espositori e visitatori del 2014 conferma riscontri positivi per All4Pack, considerata come una piattaforma business efficace:


- il 70% di espositori fedeli

- il 50% di nuovi visitatori ad ogni edizione, un forte potenziale di business per gli espositori

- l'80% dei contatti presi durante il salone prevede lo sviluppo di progetti

- più dell’80% degli espositori e dei visitatori soddisfatti
- il 65% degli espositori stima che la partecipazione al salone generi un ROI pari a 1/6 mesi del proprio fatturato


 

ARTICOLI CORRELATI: "Sinergie di filiera, in un unico nome"

25.05.2016

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste