50 appuntamenti con la bellezza

Nel 2017 si celebra la storia della cosmesi: Cosmoprof Worldwide Bologna compie infatti 50 anni e onora un percorso di crescita internazionale con una serie di iniziative dal forte impatto emozionale (e di mercato). Focus su Cosmopack: nuove partnership e grande sinergia con Cosmoprime per il canale retail.

cosmoprof_oliviero_toscani_web_0.jpg

90.000 metri quadri di superficie espositiva dedicati all'industria della bellezza professionale, oltre 250.000 visitatori previsti, buyer e decision maker da tutto il mondo. E ancora… eventi, workshop e incontri B2B, per sviluppare il business, creare partnership ed essere aggiornati su tutto ciò che c’è di nuovo nel mondo beauty: questo è Cosmoprof, piattaforma internazionale della cosmetica e del benessere, con un'offerta di prodotti e servizi a tutto tondo, che ne hanno decretato la leadership mondiale in campo fieristico.

Facts_Figures_Espositori_Ita_web.jpg

L'edizione n. 50 della mostra è in programma a Bologna dal 17 al 20 marzo, sfalsata di un giorno rispetto a Cosmopack che, dal 16 al 19 marzo, accoglie  le soluzioni di packaging e contoterzismo.

La supply chain del beauty è a Cosmopack
Materie prime, macchinari e automazione, packaging, produzione conto terzi e soluzioni full service: show nello show, Cosmopack ha saputo sfruttare al meglio le sinergie con Cosmoprof, assumendo di anno in anno una connotazione sempre più precisa. Focalizzata sulle tecnologie che fanno dell'industria cosmetica una filiera a elevato contenuto di innovazione, è meta privilegiata di decision maker dei brand cosmetici più affermati o emergenti, che qui possono  individuare soluzioni originali e mettere a fuoco idee per lo sviluppo del proprio business.

Con oltre 440 aziende espositrici, l’edizione 2017 di Cosmopack sarà ancora più internazionale grazie a nuovi espositori provenienti dalla Corea del Sud, che porteranno a Bologna i loro “K-Beauty trends” che stanno conquistando quote di mercato a livello internazionale.

Interessante sarà anche il confronto con le aziende giapponesi, che parteciperanno per la prima volta alla manifestazione in un'area collettiva curata dal JCC - Japan Cosmetic Center, proponendo soluzioni industriali eco-sostenibili.

Ampio spazio, ovviamente, è riservato ai professionisti “made in Italy”, alle nuove collezioni e alle loro proposte in anteprima mondiale, con una presenza significativa di start-up focalizzate su prodotti beauty multi-etnici e con certificazione halal.
 
Legami inediti con il retail

Cosmopack si svolgerà in concomitanza con Cosmoprime, una nuova area espositiva dedicata alle aziende attive nel canale retail, dall’high-end mass market alla profumeria prestige e di nicchia.
In occasione dei 50 anni di Cosmoprof Worldwide Bologna, gli operatori interessati a sviluppare nuove linee di private label nel settore profumeria potranno usufruire di ulteriori opportunità visitando le aziende presenti a Cosmopack.
Cosmoprime ospiterà inoltre l’unica International Buyer Lounge di Cosmoprof, con la partecipazione di top buyer provenienti da tutto il mondo e selezionati tramite l’International Buyer Program, strumento consolidato di business matching sviluppato da Cosmoprof Worldwide Bologna.

Conferme e sorprese: Award & Factory
Per l’edizione 2017, Cosmopack si presenta con una nuova immagine curata da Oliviero Toscani, fotografo e artista di fama internazionale, in sinergia con la campagna pubblicitaria di Cosmoprof Worldwide Bologna ispirata alla bellezza senza confini, rappresentativa di una realtà multiforme e multietnica.
 

TheWall2017_PRINT_web.jpgThe Cosmopack Wall Award
Giunto quest’anno alla quarta edizione, il premio rappresenta una sorta di “innovation meeting point”, in cui le aziende di eccellenza, italiane e internazionali, presentano gli sviluppi  tecnologici più recenti, che disegneranno il futuro del comparto.
A partire dalla prima edizione del 2014, The Cosmopack Wall ha dato visibilità a oltre 70 progetti dell’intera filiera cosmetica.  

Elaborati in collaborazione con Beautystreems (partner strategico dell’iniziativa) il concept del premio e i criteri di giudizio che guideranno la giuria (anch'essa rinnovata), ma soprattutto il tema sul quale le aziende sono chiamate quest'anno al confronto: ”Let’s get emotional… urban poetry”.  Andrà dunque in scena l’emozione suscitata da un packaging, dalla texture di una crema, dalla fragranza… Un'emozione che genera attenzione e può guidare il processo decisionale di acquisto.

Il contest premierà quindi le soluzioni più originali e incisive per l'acquisto da parte di un consumatore evoluto e attento a nuovi modelli di consumo. Otto le categorie in gara: formula make-up, formula skincare, packaging skincare, packaging make-up, technology award, inspiration award, design award ed il premio seciale special avant-garde award.
L’award è riservato agli espositori Cosmopack e i progetti dovranno essere presentati entro il 27 gennaio.

The Perfume Factory
A celebrare il 50esimo anniversario di Cosmoprof Worldwide Bologna, Cosmopack coordina il progetto speciale “The Perfume Factory” (si veda l'articolo correlato), presentato da Cosmoprof Worldwide Bologna in collaborazione con Accademia del Profumo e Cosmetica Italia.

Vero e proprio viaggio all’interno della filiera produttiva di una fragranza (dall’olfattorio alla macerazione, dalla filtrazione al riempimento, astucciamento e cellofanatura), nell’area allestita all’interno di Cosmoprime sarà prodotta una fragranza “limited edition”, grazie alla collaborazione di aziende della filiera produttiva leader del settore: ICR, Bormioli Luigi, Candiani, Aptar, Ima Group, Coven Egidio, Pusterla 1880 e Industrial Box. Il processo produttivo sarà inoltre certificato a cura di Certiquality.
 

ARTICOLI CORRELATI:
The Perfume Factory
Discover Pack: proposte ad alta specializzazione

 

19.01.2017

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste